top of page
Cambogia Marica - Across The Window Travel Blog

CAMBOGIA

1. ITINERARIO E TRASPORTI
2. SPOSTAMENTI IN CAMBOGIA
3. GLI HOTEL DA NOI SELEZIONATI IN CAMBOGIA
4. QUANTO TEMPO DEDICARE AI TEMPI DI ANGKOR?
5. COSTI DI UN VIAGGIO IN CAMBOGIA
6. VISTO
7. SICUREZZA IN CAMBOGIA
8. LA CAPITALE PHNOM PENH
9. BATTAMBANG, ARCHITETTURA COLONIALE E IL BAMBOO TRAIN
10. NAVIGARE SUL TONLÉ SAP, DA BATTAMBANG A SIEM REAP
11. SIEM REAP E ANGKOR WAT
12. SIHANOUKVILLE E LE ISOLE DELLA CAMBOGIA
13. KEP E I GRANCHI AL PEPE VERDE
Cambogia 2017 1211.jpg
Cambogia 2017 852.jpg

Cambogia: viaggio fai da te di 2 settimane

Siamo rimasti estasiati dalla lussureggiante natura, dalla semplicità della vita dei suoi abitanti e dai meravigliosi templi sparsi per tutto il paese, con le tonache dei monaci color zafferano e le sponde del fiume Mekong che ci ha accompagnati fino ai templi.

L’ASIA TI RESTA NEL CUORE.

È stato un viaggio del 2017 e ci siamo sentiti a casa... Quando una bambina ci ha legato il braccialetto fatto da lei e ci ha fatto sciogliere o quando l'autista di un tuk tuk ha visto che stavo male e non ci ha fatto pagare la corsa.

Anche chi non parla inglese ti capisce con uno sguardo e ti aiuta con la semplicità di un popolo che non ha nulla da perdere. Ecco, io amo tutto questo!

Nonostante la Cambogia abbia l'ottava meraviglia del mondo, il vero tesoro sono i sorrisi della sua gente.

Phnom Penh è una sosta fondamentale per comprendere a fondo le cicatrici di una storia

tanto tragica e con un presente così incantevole.

Un concentrato di emozioni tra belle persone, tuk tuk, migliaia di motorini sfreccianti, profumi di spezie, street food, pedoni perennemente in pericolo, mercati maleodoranti, natura dai colori brillanti e tanta spiritualità.

In passato è stata definita "LA PERLA DELL'ASIA".

Siem Reap e Phnom Penh sono le località di maggior richiamo turistico ma non hanno nulla a che vedere con la Cambogia rurale.

Solo nell'entroterra potrete assaporare la vera essenza fatta di ritmi di vita lenti, paesaggi senza tempo, soleggiate risaie e palme da zucchero che ondeggiano al vento.

Sulle acque del Mekong che attraversa il paese e del Tonlè Sap vivono ancora in molti sulle palafitte nutrendosi di pesca.

Sulla costa meridionale troverete isole tropicali come Koh Rong e Koh Rong Samloem immerse nella natura.

Molte persone sostano solo ai templi di Angkor e pensano di aver conosciuto la Cambogia.

Il mio consiglio? Dedicate un intero viaggio a questo splendido paese.

Non vi deluderà, ve lo Prometto!

 

L’itinerario è stato totalmente pensato da noi partendo dalla capitale Phnom Penh, per poi passare alle città caratteristiche, ai templi e alle spiagge.

Sarebbe meglio partire dalla capitale per poter comprendere a fondo la storia.

1. ITINERARIO E TRASPORTI

I voli per la Cambogia non sono quasi mai economici ma con qualche escamotage riuscirete a strappare una buonissima tariffa.

Noi abbiamo comprati i voli con Emirates e per risparmiare diverse centinaia di euro abbiamo deciso di fare uno scalo molto lungo sia all’andata che al ritorno, naturalmente a Dubai. Dopo l’acquisto Emirates ci ha informati che per le soste lunghe (tra le 6 e le 12 ore di scalo) offre il soggiorno gratuito a Dubai.

Corri a leggere QUI il post “stopover a Dubai”!

Il nostro Itinerario di viaggio in Cambogia e mezzi utilizzati:

Dubai > Phnom Penh > Battambang > Siem Reap > Sihanoukville > Koh Rong > Kep > Phnom Penh > Dubai 

  • Da Phnom Penh a Battambang in Minivan

  • Da Battambang in barca fino a Siem Reap (Angkor)

  • Da Siem Reap in aereo fino a Sihanoukville

  • Da Sihanoukville in Minivan fino a Kep

  • Da Kep in bus fino alla capitale Phnom Penh

SAPETE LA VIOLENTA STORIA DELLA CAMBOGIA?

Leggete il mio POST su Phnom Penh!

2. SPOSTAMENTI IN CAMBOGIA

Per gli spostamenti potete tranquillamente affidarvi ad un’agenzia locale in città. Quasi sempre è compreso anche il pick-up in hotel che vi porterà alla fermata di partenza del Minivan con cui viaggerete.

Prima regola da tenere a mente: non fate affidamento ai tempi di percorrenza perché le strade sono messe male!

Il volo interno da Siem Reap a Sihanoukville l'abbiamo acquistato in concomitanza con quello intercontinentale, prima della partenza.

Volete un’esperienza autentica e spacca-schiena? Fate come noi (ironica!) e scegliete la barca da Battambang a Siem Reap. Prima della partenza ho letto diversi blog che consigliavano questa autentica esperienza con un mezzo di trasporto locale. Ci siamo fatti convincere!

7 ore infinite di barca (una giornata “persa”) sul Tonlè Sap.

Avremmo potuto evitarlo e utilizzare il classico Minivan ma avremmo perso i suggestivi villaggi galleggianti del fiume.

Valutate voi come preferite arrivare a Siem Reap.

Cambogia 2017 884.jpg

3. GLI HOTEL DA NOI SELEZIONATI IN CAMBOGIA

_ _ _

 

Qui abbiamo perso i soldi delle prenotazioni per la pioggia torrenziale di quei giorni: non ci ha permesso di andare a pernottare sulle isole.

_ _ _

4. QUANTO TEMPO DEDICARE AI TEMPI DI ANGKOR?

Come potrete immaginare la visita dei Templi di Angkor è stato un sogno realizzato.

Noi abbiamo scelto il biglietto con validità 3 giorni e abbiamo pernottato a Siem Reap 3 notti.

Se volete approfondire tutti i templi vi conviene pernottare almeno 4 notti.

La nostra è stata una visita super intensa ai tempi, dall'alba al tramonto. La regola per evitare le folle è raggiungere i templi nelle prime ore del giorno o trattenervisi fino al tramonto. Abbiamo vissuto la città solo la sera e vi consiglio di fare la stessa cosa perchè, essendo una cittadina nata per il turismo, non ha molto da offrire.

5. COSTI DI UN VIAGGIO IN CAMBOGIA

La Cambogia è un paese estremamente economico.

Vi riepilogo qui tutti i costi:

- Visto 35€ a persona

- Volo intercontinentale sulla capitale Phnom Penh a/r 585€ a persona

- Voli interni tra i 30€ e 50€ a persona, a tratta

- Il costo dei transfer in bus/minivan con compagnie di qualità varia tra 15€ e 20€ a tratta.

- Muoversi in tuk tuk in città è molto economico: 3/5€ al massimo a corsa

Noi abbiamo preso un tuk tuk privato per 2 intere giornate al costo di 25€ per 2 giorni interi  per la visita ai templi di Angkor.

 

Costo dei pernottamenti:

- Ostello tra 3€ e 7€ a persona a notte

- Hotel economico tra 10€ e 15€ a camera

- Hotel fascia media tra 20€ e 30€ a camera

- Hotel fascia alta tra 40€ e 70€ a camera.

 

Costo per mangiare:

Mangiare è davvero economico, si spende sui 4€ a pasto. Considerate di spendere intorno ai 15€ al giorno a persona per stare larghi.

Musei:

ANGKOR

37$ (circa 31€) per il biglietto di 1 giorno.

62$ (circa 32€) per il biglietto di 3 giorni (noi abbiamo preso questo).

72$ (circa 60€) per il biglietto di 7 giorni.

Per gli altri musei del paese non spenderete più di 5€ a persona per ogni ingresso.

 

NEL COMPLESSO QUANTO SI SPENDE PER UN VIAGGIO DI 14 GIORNI?

Con tutti i costi descritti + qualsiasi extra e souvenir abbiamo speso 1600€ a persona.

Per una fascia economica vi serviranno almeno 1400€ a persona.

Cambogia 2017 874.jpg

6. VISTO

Leggete QUI “Come ottenere il visto per la Cambogia”

7. SICUREZZA IN CAMBOGIA

Per il nostro tipo di esperienza posso sinceramente affermare che non ci siamo mai sentiti in pericolo per tutta la durata del viaggio. I cambogiani sono un popolo pacifico e gentile.

La Cambogia, con la mentalità e religione Buddhista, è uno dei paesi più sicuri dove poter viaggiare (anche in solitaria) nel sud est Asia e nel mondo. Ho sentito di molte donne che intraprendono questo viaggio da sole.

Chiaramente valgono sempre le precauzioni del buon senso di non mettersi in situazioni di pericolo o di furto, lasciando incustoditi i propri oggetti personali ma questo vale in qualsiasi parte del mondo. 

Image by Ronny Sison
Image by Marcus Löfvenberg
Image by Paul Szewczyk

8. LA CAPITALE PHNOM PENH

9. BATTAMBANG, ARCHITETTURA COLONIALE E IL BAMBOO TRAIN

10. NAVIGARE SUL TONLÉ SAP, DA BATTAMBANG A SIEM REAP

11. SIEM REAP E ANGKOR WAT

12. SIHANOUKVILLE E LE ISOLE DELLA CAMBOGIA

13. KEP E I GRANCHI AL PEPE VERDE

14. RIENTRO A PHNOM PENH E PARTENZA

STATO: Cambogia

LINGUA: La lingua ufficiale è lo khmer. L'inglese è la seconda lingua del paese, oltre al cinese.

RELIGIONE: la religione ufficiale è il Buddhismo.

MONETA: la valuta della Cambogia è il Riel (KHR).

5000 KHR (riel) = 1,00€

Prelevare dai bancomat è piuttosto facile ma non è molto semplice pagare con carte di credito a parte negli hotel.

CLIMA: Il clima è di tipo monsonico, molto caldo e umido. Per evitare le piogge, il periodo migliore è quello tra novembre e aprile.

La temperature media annuale è di 27°.

La Cambogia ha un clima legato ai monsoni tropicali e la temperature media annuale è di 27°. I mesi più freddi sono dicembre e gennaio, mentre marzo e aprile sono i più caldi. Il paese ha due distinte stagione: la stagione piovosa che va da maggio a ottobre (con temperature fino a 40°, accompagnate da un alto tasso di umidità) e la stagione secca da Novembre ad aprile ( con temperature tra i 25° e i 35°).

Noi siamo stati ad Agosto e faceva caldo, davvero caldo!

In generale ogni periodo dell’anno è un bel periodo per andare in Cambogia!

CAMBOGIA.PNG
14. RIENTRO A PHNOM PENH E PARTENZA

Appassionata dell'Asia e patita di street food.

Nata sotto il segno dell'Acquario e amante del buon vino.

Sostenitrice dell'ottimismo come mezzo di raggiungimento della felicità e sognatrice inarrestabile.

AUTORE

moi.jpg

Marica De Lazzari

CONDIVIDI

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

SCRIVIMI COSA NE PENSI!

*Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. 

Ti potrebbe anche piacere - Across The Window Travel Blog
Prodotti consigliati - Across The WIndow Travel Blog
gopro 8

Per le foto sott'acqua

dry bag.jpg

Per proteggere le vostre cose

kit maschera pinne boccaglio.PNG

Per le immersioni

33639791889437094.jpg
moi.jpg

Marica - Across The Window

Weekend alle Cinque Terre: il mio itinerario tra borghi, trekking e mare.

I colorati borghi della Liguria. Un paradiso di mare, buon cibo e trekking panoramico nel Parco Nazionale patrimonio UNESCO.

IMG-20200723-WA0066 (2).jpg
moi.jpg

Marica - Across The Window

5 Giorni in Costa Azzurra: il nostro tour tra Nizza, Èze e Monte-Carlo

Il nostro itinerario on the road nella terra dei profumi. Le tappe possono tantissime... dipende dalla tua voglia di girare e dal tempo che hai a disposizione.

IMG_20200805_195716_960.jpg
moi.jpg

Marica - Across The Window

2 Giorni nel Principato di Monaco: Monte-Carlo

Un anniversario speciale nell'esclusività di una delle città stato più piccole al mondo. Il centro di Monaco non è molto grande, si può tranquillamente girare a piedi.