top of page
Cerca

Weekend nel Chianti: itinerario in auto e tappe più belle


Weekend nel Chianti: itinerario in auto e tappe più belle - Across The Window Travel Blog

Quei cipressi meravigliosi che costeggiano le stradine della campagna Toscana sono sempre stati la mia idea di beatitudine.


I colori che ho visto in questi giorni mi hanno lasciata senza fiato, sembrava quasi di essere in un grande dipinto.


Se volete provare a vivere le stesse sensazioni potete seguire il nostro itinerario nelle colline del Chianti.


Weekend nel Chianti: itinerario in auto e tappe più belle - Across The Window Travel Blog

Un itinerario in auto con soste panoramiche, cibo e degustazioni alla scoperta delle colline toscane più famose del mondo fatte di vino, olio e sapori del Chianti Classico.


Se pensate di trovare una strada rettilinea siete "fuori strada"!

Sappiate che vi troverete a percorrere immense strade piene di curve, tornanti e tantissime strade sterrate.


Lungo ogni strada però ammirerete paesaggi mozzafiato e una pace senza eguali.

Ammetto che è fondamentale arrivare in auto per percorrere l'itinerario completo.


Weekend nel Chianti: itinerario in auto e tappe più belle - Across The Window Travel Blog

Il "Chianti Classico" é una zona geografica bel delimitata da determinati comuni che ne fanno parte:

  • Castellina in Chianti

  • Gaiole in Chianti

  • Greve in Chianti

  • Radda in Chianti

e in parte quelli di

  • Barberino Tavarnelle

  • Castelnuovo Berardenga

  • Poggibonsi

  • San Casciano in Val di Pesa.



Il prodotto caratteristico della zona è il Vino Chianti Classico DOCG che viene prodotto secondo rigide indicazioni da parte del consorzio e una bottiglia di vino Chianti Classico si contraddistingue dal simbolo del Gallo Nero nel cerchio rosso fin dal 1924.


Altro prodotto è l’Olio Extra Vergine di Oliva DOP Chianti Classico che viene prodotto con la frangitura a freddo di varietà di olive specifiche della zona come Frantoio, Correggiola, Moraiolo e Leccino.



La cosa che più mi ha entusiasmata di questo territorio è che i castelli privati sono stati valorizzati da sempre mantenendo vive le tradizioni millenarie della produzione di vino e olio, alcuni anche di prodotti agricoli.

É pazzesco pensare di degustare un vino di un vigneto che ha secoli di storia.





GIORNO 1


📍CANTINA SQUARCIALUPI, Castellina in Chianti


Una bellissima esperienza di degustazione nella splendida cittadina di Castellina in Chianti.


Castellina in Chianti - Across The Window Travel Blog

Il Palazzo Squarcialupi del XV secolo, dimora della famiglia Targioni-Bojola accoglie i turisti nel suo Ristorante Taverna Squarcialupi.

Entrando nelle sale principali del Palazzo ci si immerge in un luogo senza tempo con le sue antiche volte in pietra.


Cantina Squarcialupi Castellina in Chianti - Across The Window Travel Blog

Nel piano sotterraneo si può visitare gratuitamente la graziosa cantina.


Cantina Squarcialupi Castellina in Chianti - Across The Window Travel Blog

Il figlio, laureato in Agraria, ha creato un buonissio vino in anfora:

Chianti Classico in anfora


Cantina Squarcialupi Castellina in Chianti - Across The Window Travel Blog

Gli altri Chianti che abbiamo degustato sono:

Chianti classico in botte

Chianti riserva

Chianti Gran Selezione 2015

Chianti Reale Gran Selezione 2016





📍MACELLERIA CECCHINI, Panzano in Chianti


Una vera scoperta la Macelleria Cecchini.

La sua storia l'abbiamo scoperta guardando un documentario su Netflix: Chef's Table, sesta stagione: ecco chi è Dario Cecchini, per il New York Times “il macellaio più famoso del mondo”


Dario Cecchini, Macelleria Cecchini a Panzano in Chianti - Across The Window Travel Blog

Macellaio in Panzano in Chianti da otto generazioni, ormai star internazionale, vive ancora in modo semplice nella sua macelleria e noi abbiamo avuto la fortuna di incontrarlo.

All'ingresso un caloroso benvenuto con un bicchiere di vino rosso e una bruschetta con il burro del Chianti (il lardo!), tutto ció rigorosamente gratuito.


Dario Cecchini, Macelleria Cecchini a Panzano in Chianti - Across The Window Travel Blog

Quando non è in “bottega” come dice lui, a massaggiare la sua “ciccia”, è sempre in giro per il mondo invitato dai grandi chef di Londra o di New York, come Jamie Oliver o Antony Burdain.

Non sta molto in giro e torna sempre nella sua Panzano in Chianti, cittadina di 964 abitanti.


Dario Cecchini, Macelleria Cecchini a Panzano in Chianti - Across The Window Travel Blog

Prima di passare dalla sua macelleria vi consiglio davvero di guardare questo documentario per comprendere a fondo i suoi valori autentici.


Siamo saliti al secondo piano della macelleria, passando tra banchi di salsicce e fiorentine, per arrivare al piano di sopra.


Dario Cecchini, Macelleria Cecchini a Panzano in Chianti - Across The Window Travel Blog

Un lungo tavolo e un mega barbecue dietro le sedute, per finire nella splendida terrazza.

Abbiamo mangiato la Carne in galera e il Tonno del Chianti.

Ogni ordine viene servito con una terrina di fagioli all'olio extravergine.

Uno spettacolo!


Dario Cecchini, Macelleria Cecchini a Panzano in Chianti - Across The Window Travel Blog

Dalla parte opposta della strada c'è il suo Ristorante Solo Ciccia dove potrete fare un menù degustazione.




📍 VOLPAIA


Compaia é una minuscola frazione del comune di Radda in Chianti che insieme a Gaiole in Chianti e Castellina in Chianti costituiva l’antica lega militare fiorentina del Chianti, i tre comuni dello storico Gallo Nero, alleanza creata verso la fine del 1300 d.C.



Un gioiellino che si gira in 10 minuti!

In questa zona si produce vino da agricoltura biologica ma è anche una roccaforte tra le colline del Chianti: il Castello di Volpaia.


Volpaia - Across The Window Travel Blog



📍 RADDA IN CHIANTI


Non c'è nulla di particolare qui se non la Macelleria Casa Porciatti. Noi abbiamo passato mezz'oretta passeggiando tra le bellissime vie del centro storico.


Radda in Chianti - Across The Window Travel Blog

Radda in Chianti - Across The Window Travel Blog




📍GAIOLE IN CHIANTI


Devo ammettere che tra tutti i borghi visitati questo non mi ha proprio lasciato un granché.



Qui però dovete visitare il Castello di Brolio, cioè il luogo in cui il Barone Bettino Ricasoli inventò la formula del Chianti nel 1872.


A Gaiole in Chianti ha origine la Strada dei Castelli: tra i più belli, quello di Cacchiano, il Castello di Brolio apputo, Il Castello di Meleto, il Castello di Vertine, il Castello di San Polo in Rosso e il Castello di Ama.


L'importanza di Gaiole è data da L'EROICA, la manifestazione del ciclismo d’altri tempi che ha saputo conquistare l’attenzione di moltissimi appassionati in tutto il mondo.

Si svolge ogni anno nei primi giorni di ottobre ed il regolamento dice che si può partecipare solo con una bici d'epoca: si intendono tutte le bici da corsa su strada costruite prima del 1987.




📍BADIA A COLTIBUONO, Gaiole in Chianti


Letteralmente abbazia del buon raccolto. Costruito dai monaci nel 1051 come monastero con annessa residenza per il clero e ospizio per i pellegrini.


BADIA A COLTIBUONO, Gaiole in Chianti - Across The Window Travel Blog

Passata da vari proprietari, appartiene attualmente alla famiglia Stucchi Prinetti che ha portato avanti la tradizione della produzione di vino e olio biologico. C'é anche un agriturismo, vengono fatti corsi di cucina e visite alla cantina con degustazione di vini.


Noi non ci siamo fatti scappare la visita ad una delle cantine piú antiche del Chianti ed é stata una vera sorpresa.



La visita si sviluppa in sale e cantine davvero suggestive. Durante la visita guidata eravamo solo in 3 persone, oltre alla guida.

La vera chicca dell'abbazia é la cantina storica con bottiglie risalenti alla prima guerra mondiale.




Finito il giro abbiamo fatto la degustazione di vini e qualche acquisto di bottiglie. Penso di aver assaggiato il passito più buono mai provato in vita mia!

Si possono degustare 2 vini al costo di 10,00€, noi ne abbiamo degustati 4 perciò il prezzo é raddoppiato.


Non perdete il giro dei giardini. Durante la nostra visita purtroppo era già buio e non siamo riusciti a vederli nella loro bellezza.


Un'esperienza davvero particolare e autentica.




GIORNO 2


📍CANTINA ANTINORI


Al primo posto della World’s Best Vineyards 2022, classifica delle migliori eccellenze dell'enoturismo mondiale.


Oggi una delle cantine piú belle del mondo.


Cantina Antinori in Chianti - Across The Window Travel Blog

Un’edificio incredibile firmato dallo studio di architettura Archea Associati con lo scopo di diventare una delle cantine piú belle del mondo per trasmettere i valori della famiglia, mescolare tradizione e contemporaneità, usare materiali del territorio ed impattante il meno possibile con la volontà di mimetizzarla nel territorio.


Cantina Antinori in Chianti - Across The Window Travel Blog

La struttura della cantina è costruita con materiali naturali come cotto, legno e corten, per una perfetta integrazione nel paesaggio. Ha linee essenziali e colori caldi che richiamano quelli della terra.


Cantina Antinori in Chianti - Across The Window Travel Blog

I tre piani dell'edificio sono collegati da una spettacolare scala elicoidale.


Cantina Antinori in Chianti - Across The Window Travel Blog

Noi purtroppo per mancanza di tempo non siamo riusciti a fare il tour della cantina ma abbiamo girato sia negli spazi interni che in quelli esterni per ammirare l'imponente costruzione.






📍Tenuta di Nozzole e Villa


Un brevissimo stop qui dato che erano già chiusi per fine stagione (siamo andati la prima settimana di novembre).




📍CASTELLO DI VERRAZZANO


CASTELLO DI VERRAZZANO - Across The Window Travel Blog

Il Castello di Verrazzano gode di una vista panoramica unica sulla Val di Greve.

L'altitudine è tra i 260 e i 420 metri s.l.m


Non fate come noi, prenotate assolutamente la visita della cantina con menù degustazione. Purtroppo non siamo riusciti a farlo.


CASTELLO DI VERRAZZANO - Across The Window Travel Blog

Nel VII secolo il Castello divenne proprietà della famiglia Verrazzano e qui nel 1485 nacque il navigatore Giovanni da Verrazzano, scopritore della baia dell’odierna di New York e della maggior parte della costa Est degli attuali Stati Uniti. A New York si trova il famoso ponte "The Verrazano" sospeso tra Brooklyn e Staten Island a lui intitolato nel 1964.



CASTELLO DI VERRAZZANO - Across The Window Travel Blog



📍GREVE IN CHIANTI


Greve in Chianti è la porta d'accesso al Chianti. É la cittadina più viva della zona e Piazza Matteotti è il suo punto di riferimento principale.

I portici intorno alla piazza racchiudono tutte le botteghe ed i ristoranti.


É proprio qui che troverete l'Antica Macelleria Falorni.

Suggestiva e bella anche solo da vedere, ammetto che non è affatto economica.


La particolarità é che, come in molte location nel Chianti, ha dei dispenser degustazione per fare piccoli assaggi di vino caricando una tessera.


Antica Macelleria Falorni - Across The Window Travel Blog

Sembra davvero di essere in un museo: gli spazi sono studiati in modo eccellente e ogni stanza è a tema, c'è la stanza dei caci di formaggio, quella dei prosciutti, quella delle fiorentine.. una bellezza rara.

É pazzesca l'idea di mangiare sotto a prosciutti appesi!





Un altro museo che ogni amante del vino dovrebbe visitare è il Museo del Vino.

Creato dalla famiglia Falorni, in questo museo è racchiusa la storia del territorio del Chianti. In questo periodo è chiuso temporaneamente ma non dovete perdere l'Enoteca Falorni.


É un posto molto grande con un'atmosfera molto rilassante dove sorseggiare un calice.

É possibile accedere liberamente.


Enoteca Falorni - Across The Window Travel Blog




📍CASTELLO DI QUERCETO


Location spettacolare immersa nel verde dove un bellissimo pavone ci ha dato il benvenuto.

Anche qui abbiamo fatto una veloce visita esterna ma è possibile prenotare la visita guidata.



Si é concluso così un weekend stupendo nelle colline del chianti.




📍 DIMORE DOVE DORMIRE NEL CHIANTI CLASSICO


Vi lascio qualche nome che ho selezionato durante la ricerca della location dove pernottare:


- Borgo San Luigi, Monteriggioni.


- Palazzo Pacini,

Colle Val D'Elsa


- Salvadonica

San Casciano in Val di Pesa


- Castello di Meleto,

Gaiole in Chianti


- Agriturismo Pensieri di Cavatina,

Castelnuovo Berardegna


- Castello di Bibbione,

San Casciano in Val di Pesa


- Hotel Villa La Palagina


- Tenuta degli De, un tesoro ed enoteca di RobertoCavallii (lo stilista).


Weekend nel Chianti: itinerario in auto e tappe più belle - Across The Window Travel Blog

401 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments