top of page
Cerca

3 giorni a Berlino: le tappe da non perdere

3 giorni a Berlino: le tappe da non perdere - Across The Window

Berlino, la capitale della Germania, è una città ricca di storia, cultura e vitalità. Con una storia complessa e una scena culturale vibrante, Berlino offre un'esperienza unica.

In questo post, esploreremo un itinerario dettagliato per trascorrere 3 giorni nella capitale tedesca, scoprendo i luoghi iconici, i quartieri più affascinanti e le prelibatezze locali.




COSA VEDERE A BERLINO IN 3 GIORNI: le tappe giorno per giorno





Free tour di Berlino: se é la vostra prima volta a Berlino, un free tour è un ottimo modo per conoscere la città.

Su GuruWalk potete partecipare a tantissimi free tours


I FREE TOUR SONO TOTALMENTE GRATUITI?

Come in ogni tour, il servizio dell' attività è fornito da una guida professionale accreditata.

Questa persona svolge un lavoro che richiede impegno e competenze che meritano una ricompensa: per questo motivo, alla fine dell'esperienza, ogni partecipante dà alla guida l'importo che ritiene opportuno, in base al proprio grado di soddisfazione.




COME ARRIVARE A BERLINO

Berlino è stato il mio regalo di compleanno, partenza con Ryanair il sabato mattina prestissimo, direzione aeroporto di Berlino Brandeburgo e rientro il lunedì sera su Bergamo.


Se siete appena atterrati all'aeroporto, la vostra avventura inizia proprio qui. Per rendere il vostro viaggio il più fluido possibile, ecco una guida dettagliata su come arrivare dal principale aeroporto di Berlino al cuore pulsante della città.



Berlino dispone di due aeroporti principali: l'Aeroporto di Tegel (TXL) e l'Aeroporto di Schönefeld (SXF). Assicuratevi di sapere a quale aeroporto state atterrando, in modo da poter pianificare il vostro percorso con precisione.


1. Dall'aeroporto di Tegel (TXL) al Centro di Berlino


TAXI o UBER

Se preferite il massimo comfort e non volete preoccuparvi del trasporto pubblico, il taxi è un'opzione comoda. Troverete una fila di taxi appena fuori dall'uscita dell'aeroporto. Il viaggio in taxi dal Tegel al centro di Berlino dovrebbe richiedere circa 20-30 minuti, a seconda del traffico.


BUS

L'opzione più economica è prendere l'autobus TXL. Seguite le indicazioni per la fermata dell'autobus, e il viaggio vi porterà direttamente al centro di Berlino, passando per alcune delle sue attrazioni principali. Il biglietto può essere acquistato direttamente dall'autista o tramite distributori automatici.



2. Dall'aeroporto di Berlino-Brandeburgo "Willy Brandt" (BER) al Centro di Berlino


TRENO REGIONALE (RE) e S-BAHN

La soluzione più pratica e veloce è prendere il treno regionale (RE) o la S-Bahn direttamente dall'aeroporto. La stazione ferroviaria dell'aeroporto si trova nel terminal 1.

I treni regionali RE7 e RB14 vi porteranno alla stazione centrale di Berlino (Hauptbahnhof) in circa 30 minuti. Dalla stazione centrale, potrete facilmente raggiungere qualsiasi parte della città.


AIRPORT EXPRESS

L'Airport Express è un'opzione conveniente e diretta che collega l'aeroporto di Berlino-Brandeburgo al centro. Questo servizio ferroviario offre un viaggio senza soste da e per la stazione centrale di Berlino. Controllate gli orari in modo da pianificare il vostro viaggio con precisione.


TAXI o UBER

Per chi preferisce un trasporto più diretto e privato, i taxi sono disponibili all'uscita dell'aeroporto. Il viaggio in taxi può variare a seconda del traffico, ma in genere, ci si può aspettare di raggiungere il centro in circa 30-40 minuti.

Con Uber la semplicità è ancora più immediata e conveniente.

Noi abbiamo optato per UBER e lo abbiamo utilizzato per l'intera vacanza.


AUTONOLEGGIO

Se preferite esplorare la città in autonomia, potreste considerare l'opzione di noleggiare un'auto direttamente all'aeroporto. Numerose compagnie di autonoleggio offrono i loro servizi, consentendovi di guidare attraverso Berlino a vostro piacimento.



3. Dall'aeroporto di Schönefeld (SXF) al Centro di Berlino:


TRENO REGIONALE (RE)

Una delle opzioni più veloci è prendere il treno regionale (RE) RB14 o RB22 da Schönefeld. La stazione ferroviaria si trova direttamente all'aeroporto, e il viaggio verso il centro città, ad esempio alla stazione centrale di Berlino (Hauptbahnhof), dovrebbe richiedere circa 30-40 minuti.


AIRPORT EXPRESS

Un'alternativa è l'Airport Express, un treno che collega direttamente l'aeroporto di Schönefeld al centro di Berlino. Assicuratevi di controllare gli orari, poiché potrebbe non essere disponibile durante tutte le ore del giorno.




COME MUOVERSI A BERLINO


Berlino offre un efficiente sistema di trasporto pubblico, composto da treni, tram e autobus. L'acquisto di una Berlin WelcomeCard vi darà accesso illimitato a questi mezzi, oltre a sconti per molte attrazioni turistiche.


E' indispensabile per risparmiare in una città come Berlino, dove le attrazioni da vedere sono tantissime.


Noi siamo abituati a muoverci quasi totalmente a piedi e quando abbiamo utilizzato la metro, abbiamo fatto il biglietto singolo della metro e ci è sembrato più conveniente prendere gli ingressi singoli delle attrazioni.

Se non siete abituati a camminare molto io vi consiglio di prendere i mezzi e la Berlin Card.


!! Consiglio !!

A parità di prezzo della metro abbiamo trovato molto conveniente girare con Uber.

Considerate che il biglietto singolo della metro costa circa 3,50€ e abbiamo viaggiato spesso pagando 8,00€ la corsa con Uber (praticamente ammortizzando il costo di 2 biglietti singoli della metro, con molta più comodità!).




COSA VEDERE A BERLINO: GIORNO 1



1. CHECKPOINT CHARLIE

CHECKPOINT CHARLIE Berlin - Across The Window

Checkpoint Charlie è stata la prima tappa perché vicinissima al nostro hotel NH Collection Berlin Mitte am Checkpoint Charlie.


Checkpoint Charlie, situato nel cuore di Berlino, è uno dei luoghi più emblematici della storia della Guerra Fredda. Questo punto di controllo fu istituito nel 1961 come passaggio tra il settore americano e quello sovietico della città divisa. La sua importanza simbolica cresceva parallelamente all'escalation delle tensioni tra Est e Ovest.


Oggi, Checkpoint Charlie è un sito storico e turistico che attira turisti da tutto il mondo. Al suo posto originario, è stata ricostruita una cabina del guardiano e un cartello con la scritta "You are leaving the American Sector" (Stai lasciando il settore americano), rievocando il periodo di separazione della città.


Il Museo del Muro di Berlino, situato nelle vicinanze, espone una vasta collezione di documenti e oggetti che narrano la storia del muro e le vicende dei cittadini che cercavano di superarlo.

Checkpoint Charlie è un luogo che ricorda i giorni in cui Berlino era divisa e simboleggia la speranza di unificazione e libertà.

La zona intorno offre anche numerosi ristoranti e negozi, rendendo l'area una tappa imperdibile per immergersi nella storia affascinante di Berlino.




2. DEUTSCHER DOM

DEUTSCHER DOM Berlino - Across The Window

La Gendarmenmarkt nel quartiere Mitte è una piazza maestosa, dominata da due imponenti edifici a cupola: il Duomo Francese e il Duomo Tedesco, entrambi eleganti sfondi per la Konzerthaus.

Analogamente al Duomo Francese, il nome fa riferimento alla caratteristica dell'edificio: la sua cupola. L'etimologia del termine "Duomo" deriva dal francese "Dôme", che significa cupola e non indica necessariamente una struttura religiosa, ma piuttosto sottolinea l'elemento architettonico distintivo di queste magnifiche costruzioni.


All’interno del Deutscher Dom si trova anche la mostra del Parlamento Tedesco, dedicata allo sviluppo della democrazia parlamentare in Germania, visitabile gratuitamente.


Potete trovare maggiori informazioni qui: https://www.visitberlin.de/it/duomo-tedesco

Orari: 10:00 - 18:00

Ingresso: gratuito




3. DUOMO DI BERLINO - BERLIN DOM

DUOMO DI BERLINO - BERLIN DOM - Across The Window

Il Duomo di Berlino, situato sull'Isola dei Musei, è un simbolo di grandezza architettonica e significato storico. Costruito tra il 1894 e il 1905, il Duomo testimonia il periodo di espansione dell'Impero tedesco. Durante la sua lunga storia, ha subito restauri e trasformazioni, diventando un'icona culturale e religiosa per la città.



Il Duomo di Berlino si distingue per la sua architettura eclettica, una combinazione di stili che abbraccia il Rinascimento, il Barocco e il Neoclassicismo.


Esperienza Panoramica

DUOMO DI BERLINO - BERLIN DOM esperienza panoramica dalla terrazza - Across The Window

Una delle attrazioni principali del Duomo è la vista panoramica che offre sulla città di Berlino. Dopo una salita avventurosa lungo i 267 scalini, potrete godere di una vista spettacolare sui principali monumenti berlinesi, come la Porta di Brandeburgo e la Torre della Televisione. Questo rende la visita al Duomo non solo un'esperienza culturale ma anche un'occasione per ammirare la città da un'inedita prospettiva.


INFO UTILI: a partire da marzo 2020, la cripta è chiusa per lavori di ristrutturazione. Dovrebbe riaprire nella primavera del 2025.

Le visite non sono consentite durante le celebrazioni e gli eventi.




4. L'ISOLA DEI MUSEI - Patrimonio mondiale UNESCO

L'ISOLA DEI MUSEI Berlino - Patrimonio mondiale UNESCO - Across The Window

L'Isola dei Musei di Berlino si presenta come un capolavoro artistico: cinque musei di fama mondiale risalenti all'epoca prussiana, uniti dalla moderna James-Simon-Galerie, costituiscono un'eccezionale area museale che nel 1999 è stato dato il prestigioso titolo di Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Nello stesso anno, è stato approvato il piano generale per l'isola dei musei che prevede la realizzazione di un collegamento sotterraneo tra le diverse strutture, noto come la "Passeggiata Archeologica".

Dopo la caduta del Muro di Berlino, venne effettuato un restauro complessivo dell’area.


I 5 musei che la compongono sono:

  1. Altes Museum

  2. Neues Museum

  3. Bode Museum

  4. Pergamo Museum - Pergamonmuseum (momentaneamente chiuso per ristrutturazione)

  5. Alte Nationalgalerie





5. FREE TOUR "Berlino sotto la svastica" - GuruWalk


Il primo giorno abbiamo partecipato ad un interessante tour: "Berlino sotto la svastica" di GuruWalk


Un tempo cuore della vita ebraica in Germania, il panorama di Berlino cambiò irreversibilmente con la presa del potere da parte dei nazisti. Nel giro di pochi anni, la città più liberale e metropolitana d'Europa si trasformò nella capitale di uno dei regimi più distruttivi della storia umana: il Terzo Reich di Hitler, ma anche nel luogo di nascita di potenti forme di resistenza, grandi e piccole.


Il tour percorre l'ex quartiere ebraico, l'ex quartiere ministeriale e il Reichstag, i memoriali dedicati alle vittime dei nazisti.

Durata: 3 ore e 15 minuti




6. MEMORIALE PER GLI EBREI ASSASSINATI D'EUROPA - Denkmal für die ermordeten Juden Europas

MEMORIALE PER GLI EBREI ASSASSINATI D'EUROPA - Denkmal für die ermordeten Juden Europas Berlin - Across The Window

Una tappa imprescindibile per chi visita la città è il "Memoriale per gli Ebrei Assassinati d'Europa," noto anche come l'Holocaust-Mahnmal o Denkmal für die ermordeten Juden Europas. Questo monumento, situato nel quartiere Mitte, è un'esperienza che lascia un'impressione indelebile.


Il Memoriale è composto da 2.711 stele di cemento di diverse altezze, creando un labirinto di 19mila metri quadrati che invita alla riflessione. Mentre viaggiate attraverso questo monumento, l'atmosfera silenziosa e l'architettura unica vi immergeranno in un'esperienza emotiva.


Questo monumento è dedicato alla memoria delle vittime dell'Olocausto, offrendo uno spazio di riflessione e contemplazione. A realizzare l'opera è stato l'architetto newyorchese ed ebreo Peter Eisenman. La sua apertura nel 1999 segna un impegno permanente per non dimenticare le tragedie del passato e imparare dalle lezioni della storia.


Il Memoriale non è solo un'opera visiva, ma offre anche un'esperienza tattile. Scendendo nei corridoi tra le stele, si crea una sensazione di isolamento e smarrimento, consentendo ai visitatori di comprendere, almeno in parte, l'angoscia vissuta dagli ebrei durante l'Olocausto.


Durante la visita è doveroso mantenere il rispetto e il silenzio, considerando la solennità del luogo.

Le audioguide in lingua sono presenti gratuitamente presso la mostra del Centro informazioni.


Orari: Il Memoriale è aperto 24 ore su 24

Ufficio informazioni - lunedì chiuso, martedì /domenica dalle 10:00 alle 20:00.

Costo: gratuito




CENA

Per cena assaporate la cucina Bavarese nel ristorante Maximilians Berlin.


Aperto tutti i giorni dalle 11:30 alle 23:30



COSA VEDERE A BERLINO: GIORNO 2


1. PORTA DI BRANDEBURGO

PORTA DI BRANDEBURGO Berlino - Across The WIndow

In mezzo a questa città dinamica, spicca la maestosa Porta di Brandeburgo. E' un simbolo di libertà, unità e perseveranza proprio perchè rappresentava soprattutto la divisione della città in Est e Ovest. Costruita alla fine del XVIII secolo, ha assistito a momenti cruciali della storia tedesca, diventando testimone di cambiamenti politici e sociali.


La costruzione della Porta di Brandeburgo ebbe luogo nel periodo compreso tra il 1788 e il 1791, seguendo i progetti ideati da Carl Gotthard Langhans su commissione del re prussiano Friedrich Wilhelm II. Il suo design si ispira agli edifici delle porte, noti come Propilei, situati nell'Acropoli di Atene.


Oggi, il monumento continua a essere il fulcro di celebrazioni nazionali e manifestazioni culturali.

Di giorno, il monumento risplende sotto il sole, mentre di notte, è elegantemente illuminato, creando uno spettacolo mozzafiato. Durante le festività, diventa il centro di eventi festosi e mercatini natalizi.


Porta di Brandeburgo Berlino, di notte - Across The Window

La Porta di Brandeburgo è accessibile 24/7, ma i momenti più belli sono all'alba, al tramonto e durante le festività.




2. CUPOLA DEL REICHSTAG

CUPOLA DEL REICHSTAG Berlino - Across The Window

Tra le cose da fare gratis a Berlino non può mancare una visita al Reichstag, la sede del Parlamento Tedesco. Saliti all'ingresso viene fornita l'audioguida in diverse lingue dove sono raccolti fatti storici dell’edificio ed i principali edifici nelle vicinanze.

La particolarità di questa audioguida é il fatto che camminando per i vari punti della rampa che porta fino in cima, si attiva in automatico la voce guida e fa osservare il punto giusto di osservazione che sta descrivendo in quel momento.



Salita la rampa di 230 gradini, godetevi la spettacolare vista della cupola sulla città di Berlino a 360 gradi.



Link per prenotare la visita gratuita al Reichstag QUI


CUPOLA DEL REICHSTAG Berlino - Across The Window

!! Consiglio per non avere sorprese !!

Portate un documento d'identità valido (passaporto o carta d'identità) altrimenti vi negheranno l'accesso. Fil ha dimenticato la carta d'identità in hotel e siamo dovuti tornare in camera a prenderla!


Orari: La cupola e la terrazza sul tetto sono aperte dalle 8.00 alle 18.00 nei mesi invernali (dal 1° novembre al 31 marzo) e dalle 8.00 alle 20.00 nei mesi estivi (dal 1° aprile al 31 ottobre).




3. MAUERPARK

MAUERPARK Berlin - Across The Window

Conosciuto per il suo mercato delle pulci, le esibizioni artistiche e l'atmosfera vivace, Mauerpark è una tappa imperdibile per chi visita la capitale Berlino.

Ecco cosa rende questo luogo così speciale!


Mercato delle Pulci e Artigianato a Mauerpark

Il cuore pulsante di Mauerpark è il suo eclettico mercato delle pulci, un paradiso per gli amanti dei tesori vintage e degli oggetti unici. Ogni domenica, il parco si trasforma in un colorato labirinto di bancarelle dove potete trovare vestiti vintage, gioielli artigianali e oggetti curiosi. Perdersi tra gli stand è un'esperienza divertente e un modo perfetto per portare a casa un pezzo autentico di Berlino.


Mauerpark Berlin - Across The Window


Karaoke a Mauerpark

Una delle attrazioni più iconiche di Mauerpark è il karaoke all'aperto, un evento che attira turisti e residenti ogni domenica pomeriggio. Una vasta area diventa un palcoscenico aperto per chiunque voglia esibirsi, creando un'atmosfera di festa e condivisione. Partecipare o semplicemente assistere a questo spettacolo spontaneo è un'esperienza indimenticabile.


Arte Urbana e Murales a Mauerpark

Mauerpark è anche un paradiso per gli amanti dell'arte urbana. Le pareti colorate sono dipinte con murales vivaci e graffiti che aggiungono un tocco artistico al paesaggio urbano. Ogni angolo è un'opera d'arte a cielo aperto, creando un'atmosfera creativa che si fonde perfettamente con lo spirito di Berlino.


Street food e atmosfera rilassata a Mauerpark 

La zona del mercato offre una varietà di cibo proveniente da tutto il mondo. Dalle prelibatezze locali alle specialità internazionali, Mauerpark soddisfa tutti i palati. Trovate un posto sull'erba, magari durante un pic-nic improvvisato, e gustare un pasto con la musica di fondo è un modo perfetto per immergersi nell'atmosfera rilassata di questo luogo unico.


MAUERPARK Street Food Berlin - Across The Window

Dopo tanta cultura è arrivato il momento di una birra e di qualche piatto dal magnifico street food di questo parco!



Consigli Pratici:

  • Visitate Mauerpark la domenica per godere appieno del mercato delle pulci e delle esibizioni di karaoke.

  • Portate una coperta o un telo da picnic per godervi al meglio l'atmosfera all'aperto.

  • Esplorate i murales e le opere d'arte sparse per il parco per scoprire la vibrante scena artistica locale.



Vi consiglio una pausa al CAFE' BAR CENTRAL per riprendersi dal freddo berlinese! Noi ci siamo rilassati con un buon caffè! Si trova proprio di fronte al Memoriale del muro di Berlino, la tappa successiva.




4. MEMORIALE DEL MURO DI BERLINO - MEMORIAL WALL (Gedenkstätte Berliner Mauer)

MEMORIALE DEL MURO DI BERLINO - MEMORIAL WALL (Gedenkstätte Berliner Mauer) . Across The Window

Sulla storica via Bernauer Straße, proprio lungo la ex-striscia di confine, si vede un frammento del Muro di Berlino, insieme a una porzione della striscia di confine e una torre di guardia. Questa struttura offre una rappresentazione autentica delle modalità di costruzione degli impianti di confine, trasmettendo un'immagine tangibile di come, in passato, questo muro separasse l'intera nazione.


CENTRO DI DOCUMENTAZIONE

Centro di Documentazione MEMORIALE DEL MURO DI BERLINO - MEMORIAL WALL (Gedenkstätte Berliner Mauer) . Across The Window

Nel centro di documentazione è presente una mostra della storia della costruzione del Muro avvenuta nel 1961. Salite sulla torre per avere una visuale d'effetto sulle parti conservate dell'impianto di confine e sul monumento, in ricordo della divisione della città e delle vittime del regime comunista.


CAPPELLA DELLA RICONCILIAZIONE



La Cappella della Riconciliazione è stata aperta nel 2000. E' una costruzione ovale in argilla compressa con un rivestimento in listelli di legno. Durante le celebrazioni liturgiche vengono commemorate le vittime del Muro.


MEMORIALE DEL MURO DI BERLINO - MEMORIAL WALL (Gedenkstätte Berliner Mauer) . Across The Window

Lungo il memoriale Muro di Berlino è stata creata un'esposizione esterna sull'ex-striscia del Muro, sul lato sud della via Bernauer Straße. Sull'area lunga 1,3 km e ampia 4,4 ettari, sono state integrate le tracce ancora conservate del Muro con alti pezzi di ferro e l'esposizione ricorda gli eventi drammatici nella Bernauer Straße. Nel 2010, come elemento importante, è stata portata a termine la "Fenster des Gedenkens" (Finestra della memoria), sull'ex-cimitero Sophien-Friedhof.


Orari:

il Centro di Documentazione e il Centro Visitatori aperti dal martedì alla domenica,10:00 - 18:00.

La mostra all'aperto nell'area commemorativa di Bernauer Strasse è aperta tutti i giorno (dal lunedì alla domenica, 08:00 - 22:00).




5. PARK AM NORDBAHNHOF


Fate una veloce passeggiata per non perdere questo piccolo parco del quartiere.

Troverete alcuni murales particolari.







6. SCHEUNENVIERTEL: il quartiere ebraico di Berlino

Artist: Wanda Stang. Address:Tucholskystraße 44 - 10117 Berlin


Perdetevi negli stretti vicoli del quartiere ebraico Scheunenviertel.

Il Scheunenviertel, il cui nome significa "quartiere dei fienili," è sede di una storia complessa e profonda. Fondata nel XVII secolo, la zona divenne un rifugio per la crescente comunità ebraica di Berlino. Nel corso degli anni, ha attraversato momenti di prosperità e tragedia, diventando un centro culturale ebraico prima dell'Olocausto.


SCHEUNENVIERTEL: il quartiere ebraico di Berlino - Across the Window

La Sinagoga di Oranienburger Straße, un capolavoro dell'architettura moresca, è un simbolo di questa eredità.


Il quartiere ospita anche la Centrum Judaicum, un centro culturale ebraico che promuove la comprensione e l'approfondimento della cultura e della storia ebraica. La presenza di gallerie d'arte, caffè e negozi tradizionali contribuisce a creare un'atmosfera unica di esplorazione e apprezzamento.


Il Scheunenviertel è noto anche per i suoi mercati vivaci, come il Hackescher Markt, dove potrete esplorare bancarelle di prodotti locali e artigianato. I locali tipici offrono un assaggio autentico della cucina ebraica, trasportandovi in un viaggio culinario attraverso le tradizioni del quartiere.


SCHEUNENVIERTEL: il quartiere ebraico di Berlino - Across the Window

Fino al 1990 il quartiere era abbandonato a se stesso, ma oggi sta vivendo una vera e propria rinascita. E’ diventato il punto di ritrovo dei creativi berlinesi.

Ci sono numerose gallerie d’arte come la Eigen Art, la Neugeriemschneider e la Kicken.


In Rosentalerstrasse al civico 39 c'è l’entrata ai tre cortili costellati da graffiti.




7. NUOVA SINAGOGA - NEUE SYNAGOGE Berlin Centrum Judaicum

NUOVA SINAGOGA - NEUE SYNAGOGE Berlin Centrum Judaicum - Across The Window


La Nuova Sinagoga, o Neue Synagoge, è una testimonianza della rinascita della comunità ebraica di Berlino. Costruita nel 1859-1866, la sinagoga è stata un faro di speranza e cultura, sostenendo la rinascita ebraica dopo il trauma dell'Olocausto.


L'edificio, progettato dall'architetto Eduard Knoblauch, è un capolavoro di stile moresco e romanico, con una cupola impressionante che domina il cielo berlinese. L'interno, riccamente decorato, racconta storie di fede e tradizione.


Funge anche da memoriale, con esposizioni che raccontano la storia della comunità ebraica a Berlino. E' possibile esplorare mostre coinvolgenti che affrontano il passato, celebrano la cultura ebraica e promuovono la comprensione interculturale.



Orari: 10:00-18:00 (sabato chiuso)

Costo: 7,00€. Sfruttate la prima domenica del mese per accedere gratuitamente.




8. HAUS SCHWARZENBERG: il cortile nascosto più alternativo di Berlino

HAUS SCHWARZENBERG: il cortile nascosto più alternativo di Berlino - Across The Window

Berlino è famosa per i suoi spazi alternativi e creativi, e tra le gemme nascoste spicca Haus

Schwarzenberg, un luogo che incarna l'anima bohémienne e ribelle della città. Sperimentate l'autenticità di questo cortile segreto che racconta storie di resistenza, arte e comunità.


Haus Schwarzenberg è molto più di un semplice edificio. Durante il periodo della Guerra Fredda, questo luogo fu un rifugio per artisti e intellettuali dissidenti, un'oasi di libertà nel cuore di Berlino Est. La sua storia è impregnata di resistenza, un omaggio alla creatività e alla determinazione di fronte alle sfide politiche.


E' una galleria a cielo aperto, decorata con murales, graffiti e installazioni d'arte alternativa. Ogni angolo racconta una storia diversa, dalla protesta politica all'espressione libera dell'arte contemporanea. Passeggiando attraverso il cortile, vi immergerete in un mondo di creatività senza confini.


Il cortile ospita anche diverse gallerie d'arte indipendenti e progetti collettivi che promuovono artisti emergenti e sperimentazioni artistiche. L'atmosfera inclusiva e aperta di questi spazi riflette lo spirito di libertà e creatività che rappresenta Haus Schwarzenberg.




9. SPA IN HOTEL

Vi consiglio di prenotare un hotel con la spa per riscaldarvi dopo le fredde giornate berlinesi.

E' stata la nostra salvezza avere sauna e bagno turco in hotel!




COSA VEDERE A BERLINO: GIORNO 3



1. PASSEGGIATA SULLA EAST SIDE GALLERY

Murales My God, Help Me to Survive this Deadly Love, di Dmitri Vrubel - East Side Gallery - Across The Window
Murales My God, Help Me to Survive this Deadly Love, di Dmitri Vrubel - East Side Gallery
Murales My God, Help Me to Survive this Deadly Love, di Dmitri Vrubel - East Side Gallery

La East Side Gallery è uno dei luoghi più gettonati da visitare.

Si estende per circa 1,3 chilometri lungo la Spree, rappresentando una delle più lunghe gallerie d'arte all'aperto del mondo. Ciò che rende questo luogo unico è la sua origine: il Muro di Berlino, un tempo simbolo di divisione e oppressione, è ora la tela su cui artisti internazionali hanno espresso la loro creatività e il desiderio di libertà.


118 artisti di 21 Paesi hanno iniziato a dipingere la East Side Gallery subito dopo la caduta del Muro, nel novembre 1989.



Camminando lungo la East Side Gallery, vi imbatterete in opere d'arte iconiche, tra cui il celebre bacio tra Leonid Brezhnev e Erich Honecker dipinto da Dmitri Vrubel.

Ogni murale racconta una storia, riflette un messaggio di speranza, protesta o riflessione sulla storia recente.

Oltre alle opere sul Muro, la zona circostante offre spazi per eventi, locali alla moda e un'atmosfera vivace che rende la visita un'esperienza completa.






2. TOUR BERLINO SOTTERRANEA - Fughe da un tunnel sotto il muro di Berlino


L'ultima mattina abbiamo partecipato ad un bellissimo tour della Berlino sotterranea.

Vi consiglio di partecipare perchè è stata un'esperienza unica e molto emozionante. A fine tour sbucherete fuori dai tunnel sotterranei segreti della metropolitana di Berlino!

Durata: circa 120 minuti.






3. ALEXANDERPLATZ


ALEXANDERPLATZ Berlino - Across The Window

Alexanderplatz ha radici storiche significative. Fondata nel XIII secolo, la piazza ha assistito a una trasformazione monumentale nel corso degli anni. Il nome le venne dato dopo che lo zar Alessandro I nel 1805 visitò l’allora capitale del Regno di Prussia. Durante il periodo della Germania Est, Alexanderplatz divenne un simbolo del socialismo e un luogo di manifestazioni politiche. E' diventata famosa in tutto il mondo grazie alla letteratura, quando Alfred Doblin scrisse un romanzo intitolato Berlin Alexanderplatz.

Oggi, è un crocevia pulsante di attività commerciali, culturali e sociali.


Landmark Iconiche

Al centro di Alexanderplatz svetta la Torre della Televisione (Berliner Fernsehturm). Alta 368 metri, questa torre offre una vista panoramica mozzafiato sulla città. La sua sfera panoramica è diventata un'icona di Berlino e una destinazione imperdibile.


Urania Weltzeituhr inaugurato nel 1969, è molto più di un orologio. È un simbolo tangibile della Guerra Fredda, poiché fu costruita nella Germania Est dal designer Erick John come risposta all'Alexanderplatz dell'Ovest. L'orologio non solo indica l'ora locale, ma offre anche informazioni sul fuso orario di diverse città del mondo, incorporando il concetto di "un mondo sotto un orologio."

Costituito da una colonna impiantata nel centro di una rosa dei venti con 24 lati alle estremità, ognuna delle quali rappresenta un fuso orario.


Shopping e Intrattenimento

Alexanderplatz è un paradiso per gli amanti dello shopping. Tra i suoi viali, troverete grandi magazzini, negozi di marca e mercati tradizionali. La piazza ospita anche il centro commerciale Alexa, dove potrete dedicarvi a una sessione di shopping o gustare prelibatezze culinarie.


Cultura e Intrattenimento

La Konzerthaus e il suo eclettico programma musicale offrono un'esperienza culturale unica. Inoltre, la piazza è circondata da teatri, cinema e locali notturni, garantendo una vivace scena di intrattenimento per tutti i gusti.


La Vita Locale

Alexanderplatz è anche uno spazio dove la vita locale si svolge in modo vibrante. Artisti di strada, musicisti e artisti di ogni genere contribuiscono all'atmosfera dinamica di questo luogo.




4. TORRE DELLA TELEVISIONE

TORRE DELLA TELEVISIONE Berlino - Across The Window

La Torre della Televisione di Berlino, conosciuta in tedesco come "Berliner Fernsehturm", è uno degli emblemi più iconici della città. Situata in Alexanderplatz, nel cuore della capitale tedesca, la torre offre un'imponente presenza architettonica e una vista panoramica straordinaria sulla città.

Costruita tra il 1964 e il 1969 dalla Germania dell'Est come simbolo di potenza e modernità, la Torre della Televisione è alta 368 metri e spicca nel panorama di Berlino. La sua architettura, progettata da Hermann Henselmann, offre un design distintivo, caratterizzato da una sottile asta di metallo che si estende verso l'alto, culminando in una sfera panoramica.

La parte superiore della torre è costituita da una grande sfera panoramica, che ospita un ristorante rotante. Con un diametro di circa 32 metri, la sfera offre viste a 360 gradi sulla città, regalando ai visitatori un'esperienza indimenticabile sia di giorno che di notte.


La piattaforma di osservazione, situata a un'altezza di circa 203 metri, consente ai visitatori di ammirare i principali monumenti di Berlino, come la Porta di Brandeburgo, la Cattedrale di Berlino, e il Reichstag. Durante la notte, le luci della città creano uno spettacolo luminoso mozzafiato.


Torre della Televisione di notte Berlino - Across The Window

Dirigetevi verso la famosa Torre della Televisione e salite con l'ascensore più veloce d'Europa (30 km/h) per godere di una vista panoramica sulla città.

Consiglio di prenotare con abbastanza anticipo l'ingresso con la Berlin WelcomeCard perché i posti sono limitati.





5. CURRYWURST DA CURRY 61

CURRYWURST DA CURRY 61 - Across The Window

Concedetevi l'ultimo currywurst berlinese da Curry 61, l'istituzione in citta.




6. SHOPPING DA TK MAXX outlet - Alexanderplatz




Non potete lasciare Berlino senza dedicare almeno 2 ore nel gigantesco outlet multimarca di Alexanderplatz. Fortunatamente avevo solo il trolley in cabina, altrimenti avrei svaligiato volentieri il negozio!

Ho comprato 4 capi e fatto dei SUPER AFFARI, ve lo garantisco.




LINK UTILI:



Musei di Berlino con entrata libera solo in alcuni giorni della settimana: https://www.museumsportal-berlin.de/it/organizza-la-tua-visita/consigli-lingresso/ingresso-libero/



Con questo itinerario dettagliato, avrete l'opportunità di sperimentare la diversità di Berlino in soli tre giorni, catturando il suo spirito unico e apprezzando la sua storia, cultura e atmosfera vivace.




3 giorni a Berlino: le tappe da non perdere - Across The Window

3 giorni a Berlino: le tappe da non perdere - Across The Window

3 giorni a Berlino: le tappe da non perdere - Across The Window

3 giorni a Berlino: le tappe da non perdere - Across The Window


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments