top of page
Cerca

10 cose da non perdere a Cusco, la capitale imperiale del Perù


Barrio de San Blas - Cusco, Perù (Across The Window Travel Blog)
Barrio de San Blas - Cusco, Perù

Cusco: Città Imperiale, Capitale Archeologica d'America, OMBELICO DEL MONDO (definita così dagli Incas).

Oltre la bellezza è la base delle escursione del sud del Perù e del magnifico Machu Picchu.

La città più importante dell’impero inca è anche la più antica città abitata del continente, detta la capitale archeologica delle Americhe.



COSA LEGGERAI




 


1. PLAZA DE ARMAS


Plaza de Armas Cusco



Plaza de Armas è anche chiamata anche Plaza Mayor ed è il cuore della città di Cusco.

Nel periodo dell'impero Inca, quando Cusco era la capitale, la piazza era il centro amministrativo e religioso della città.

Nel 1781 fu giustiziato Tupac Amaru II, il guerriero rappresentante della rivoluzione Inca durante la colonizzazione spagnola, l'eroe della lotta per l'Indipendenza del Perù e per i diritti del suo popolo.

Il centro storico di Cusco è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1983.

Oggi la piazza è ricca di ristoranti eccellenti, locali e negozi.

Ammirate i balconi intagliati in legno. Lo stile coloniale è davvero affascinante e la sera diventa pura magia!




2. CATEDRAL DEL CUZCO


Iglesia de la Compañía e la Cattedrale - Cusco - Across The Window Travel Blog
Iglesia de la Compañía e la Cattedrale.

La Catedral del Cuzco, conosciuta anche come Catedral Basilica de la Virgen de la Asuncion, è la Chiesa principale della città.

All'interno è possibile ammirare molti dipinti della scuola cusqueña, nota per aver saputo fondere lo stile europeo del Seicento con tratti tipici andini.




3. MERCADO CENTRAL DE SAN PEDRO



I mercati peruviani sono molto colorati. Non perdete il mercato di San Pedro a Cusco con bancarelle colme di frutta e verdura, piatti caldi come le salchipapas (patate fritte e salsiccia), mais lesso o formaggi.

Troverete anche tantissime erbe, spezie, pane e una varietà infinita di patate.

Si dice che abbiano più di 4000 varietà diverse di patate!

Troverete anche tantissimi souvenir della vostra avventura sudamericana.


SHOPPING

Noi abbiamo comprato diversi maglioni di alpaca, portachiavi, caffè, calamite, sciarpe e molto altro!




4. MUSEO DEL CAFE



Un posto carino dove rilassarsi e dove prendere un ottimo caffè ovviamente! Dicono che si mangiano ottimi piatti.

La visita è gratuita.




5. AVENIDA EL SOL



Una delle strade più importanti della città, qui troverete tanti negozi, uffici e banche.

In zona c’è il tempio di Qorikancha




6. CORICANCHA



In lingua quechua Qurikancha (che significa cortile dorato), è conosciuto anche come Tempio del Sole e fu il tempio più importante dell'Impero Inca, dedicato a Inti, il Dio Sole.

Era un luogo sacro per gli Inca. Dedicato a Inti, i muri erano laminati d’oro e il tempio racchiudeva una statua del dio sole incrostata di gioielli. La statua era trasportata all’esterno tutti i giorni e poi la sera rimessa all’interno del tempio. Un giardino in oro e argento fu creato in onore di Inti raffigurante un campo di grano, porcellini d’india, uccelli, giaguari, lama, scimmie, insetti e farfalle. Uno spettacolo incredibile. Purtroppo oggi rimane solo una selezione di gambi di grano a testimonianza della venerazione del popolo per il dio sole.

Ad oggi Qorikancha ospita il convento di Santo Domingo. A lato si trova la Iglesia de Santo Domingo e potete visitare anche il Museo de Sitio Qorikancha, sotterraneo, con reperti del sito e delle mummie.




7. BARRIO (QUARTIERE) SAN BLAS



Penso sia il quartiere più pittoresco e caratteristico della città.

Arroccato sulla collina, ospita numerosi studi di artisti, ristoranti, bar e negozi di artigianato. In aggiunta alla sua rilassante atmosfera bohemièn è quasi interamente pedonale e offre molti punti d'osservazione da cui godere di una meravigliosa vista sulla città.




8. PIETRA DEI 12 ANGOLI


Cusco: Piedra dei 12 angoli - Across The Window Travel Blog

La Piedra de los 12 angulos a Cusco, è famosissima: considerata Patrimonio Culturale Nazionale del Perù.

La strada che va da Plaza de Armas fino al Barrio de San Blas, ha una parete in pietra realizzata a secco con una serie di massi accuratamente tagliati per combaciare in maniera perfetta.

Si trova in via Hatun Rumiyoc e attualmente fa parte di un muro del Palazzo dell'Arcivescovo di Cusco.

I massi si incastrano come i tasselli di un puzzle e corrispondono con tale precisione che nella fessura tra l’uno e l’altro non è possibile inserire nemmeno uno spillo.

La famosa “pietra dei dodici angoli” è quella che da sempre cattura maggiormente l’attenzione, si tratta di un masso enorme perfettamente scolpito per combaciare con le pietre che lo circondano.

Si dice che pesi 600 tonnellate ed è la dimostrazione di come fosse precisa l'architettura Inca.

Secondo gli esperti, se la pietra dovesse essere manomessa, cadrebbe tutta la costruzione che poggia sopra!




9. MUSEO INKA



L'edificio del museo, che poggia su fondamenta inca, è conosciuto anche con il nome di Casa dell'Ammiraglio, perché il suo primo proprietario fu l'ammiraglio Francisco Aldrete Maldonado. Gravemente danneggiato dal terremoto del 1650, fu ricostruito da Pedro Peralta de los Ríos, conte di Laguna, il cui cimiero fa bella mostra di sé sopra il portico. Altri danni furono inferti dal terremoto del 1950, ma ora sono stati completamente riparati e l'edificio è tornato a essere una delle più belle case coloniali di Cuzco. Spiccano la scalinata massiccia sorvegliata da sculture di creature mitiche e la colonna di una finestra d'angolo che dall'interno sembra la statua di un uomo barbuto, mentre dall'esterno ha le sembianze di una donna nuda. I soffitti sono decorati e dalle finestre si apre una bella vista su Plaza de Armas.

Al piano inferiore, nell'assolato cortile, alcune tessitrici andine vi daranno una dimostrazione della loro maestria; inoltre, vendono tessuti tradizionali direttamente al pubblico.




10. DOVE MANGIARE A CUSCO


Il nostro ristorante preferito:


Portal Harinas 181 Plaza de Armas, Cusco Perù



Avocado, toast & more

Santa Catalina Ancha 366, Cusco 08000, Perù

Non proprio tipico ma per me che adoro l'avocado il top! Qui ho mangiato un hamburger con base di avocado e hamburger di salmone cotto.


Vi hanno già detto che troverete avocado O-V-U-N-Q-U-E-?

Il paradiso per gli amanti dell'avocado. Lo mettono in tutte le insalate ed è super economico.




11. DOVE ABBIAMO SOGGIORNATO


(suite)




12. NON PERDERE LA MONTAÑA DE 7 COLORES (VINICUNCA)


Montagne colorate Vinicunca (Montaña de Siete Colores) - Across The WIndow Travel Blog

Sono sicura che è il secondo posto del Perù per voi più famoso dopo il Machu Picchu!

Montaña de los 7 colores, da noi italiani conosciute come le Montagne Arcobaleno; in realtà il vero nome è della montagna è Vinicunca.

Noi non abbiamo avuto tempo di incastrare nel tour anche questa tappa ma se potete, FATELO!


Si trovano a 5.200 metri sopra il livello del mare e a 140 chilometri di distanza da Cusco.

Attenzione: il trekking per raggiungerle è molto impegnativo e deve essere fatto con una guida esperta.

In città ci sono molte agenzie che organizzano l'escursione.



Fatemi sapere la vostra esperienza!



 

Leggi il tour completo del Perù QUI


Esplora qui tutte le tappe

 

103 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments