top of page
Cerca

Viaggio in Perù: serve il visto?



Vi lascio una buona notizia! Per entrare in Perù la burocrazia è minima.

Il Perù è un Pese il cui accesso è in linea di massima libero. Ai cittadini della maggior parte dei Paesi dell’America e dell’Europa Occidentale non è richiesto alcun visto turistico.


Quindi, per un viaggio in Perù non è necessario richiedere alcun visto turistico!


Ci sono comunque alcune condizioni:


- il tempo massimo di permanenza concesso dalle autorità è di 183 giorni (senza possibilità di proroga).


- per una permanenza maggiore con altri obiettivi (affari, studio, lavoro, ecc.) è necessario richiedere preventivamente ai consolati peruviani il visto corrispondente.


Requisito indispensabile per entrare in Perù:

- passaporto valido con una validità residua minima di sei mesi a partire dalla data d’ingresso nel territorio peruviano.


(I cittadini di Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay, Ecuador, Colombia, Bolivia, Venezuela e Cile possono entrare con la sola carta d’identità)


- all’ingresso nel Paese dovrete già essere muniti di biglietto di ritorno per l’Italia o comunque di un biglietto che attesti la prossima uscita dal Perù, entro i termini che vi ho riportato sopra.


Consiglio: controllate bene la validità del vostro passaporto e, nel caso ce ne fosse la necessità, rivolgetevi alla questura più vicina per richiedere il rinnovo del passaporto.


La patente italiana è riconosciuta ed accettata e può essere utilizzata per guidare in Perù.

E' accettata anche la patente internazionale.


Spero di avervi alleggerito i pensieri per la preparazione del viaggio!



 

Leggi il tour completo del Perù QUI

Esplora qui tutte le tappe

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments