top of page
Cerca

6 cose da sapere se decidi di visitare Dubai



Dubai è una città dove tutto è immenso, dai grattacieli, ai negozi, ai prodotti in vendita, alle attività di svago. Come sappiamo, la religione ufficiale è l’islam e le indicazioni sul Corano sono parte integrante della vita e delle leggi di questo luogo. Ma quali sono le leggi e le usanze?


VESTITI


Nonostante le donne locali vestano in modo tradizionale, con veli, abaya (tunica nera lunga) e foulard, le turiste sono libere di vestirsi all’occidentale senza incorrere in nessuna sanzione.


Detto ciò, vi assicuro che la percezione che ho avuto nell’andare in giro sbracciata è di TOTALE INADEGUATEZZA. Purtroppo non veniamo viste bene se non copriamo il nostro corpo.

Il consiglio sarebbe: no ad indumenti aderenti, scollati, corti e provocanti. Evitare gonne sopra il ginocchio, top, shorts o vestiti che potrebbero attirare sguardi.

Dentro i centri commerciali c’è l’indicazione di coprire, appunto, spalle e ginocchia. Indossate gonne ampie e lunghe!

In spiaggia assolutamente vietato il topless.

Per gli uomini, invece, è vietato camminare per strada a torso nudo. Le infradito (fortunatamente) sono consentite.




ALCOLICI, MEDICINALI

Prima di ogni altra cosa è bene sapere che il consumo di alcool ha delle regole ben precise.

Il consumo di alcolici in strada è vietato (è possibile in hotel, bar, pub, etc.) e non è mai tollerato ubriacarsi.

Non conviene assolutamente guidare in stato di ebrezza, le pene per questo tipo di reato sono decisamente pesanti.

È assolutamente vietato introdurre droghe ed i medicinali potrebbero essere controllati (consiglio di portare il bugiardino).




COMPORTAMENTI


Sono vietate effusioni in pubblico, quindi anche baciarsi e scambiarsi carezze. Nel 2010 una coppia britannica ha fatto 1 mese di reclusione per averlo infranto.

Durante la nostra permanenza io stavo molto attenta a non dare la mano in pubblico a Fil. Lui ovviamente nel The Mall mi ha preso la mano per farmi svenire di spavento... Il solito simpaticone!

È bene prestare molta attenzione nel fare le foto. Per loro, rientrare nel nostro obiettivo fotografico, è una grave violazione della loro privacy.



PERIODO DEL RAMADAN


Durante il periodo sacro del Ramadan, durante gli orari del digiuno, anche i non musulmani dovrebbero evitare di mangiare, bere, fumare. In questo periodo gli standard di tolleranza si abbassano.

I supermarket sono aperti, in questo modo è possibile acquistare cibo e bevande e consumarli nella propria camera d’hotel. In alternativa, nei centri commerciali, le zone food rimangono aperte ma vengono coperte da dei teli in modo da non poter essere visti all’esterno.

Il vestiario deve essere più sobrio: spalle e ginocchia rigorosamente coperte.

È anche un momento di riflessione, pertanto viene vietato ascoltare la musica nei luoghi pubblici durante il giorno. Questo vale anche per la radio delle auto e le cuffie personali.



PENSARE DI POTER ESPLORARE LA CITTA’ A PIEDI


Devo ammettere che non è una città per camminatori come me. Oltre ad essere un forno a cielo aperto è totalmente pensata per essere girata in auto, proprio per godere dell’aria condizionata. Gli edifici sono giganti e, spesso, ciò che vedi da google maps è molto più distante di quanto sembra. I Taxi sono il mezzo più popolare per spostarsi tra i turisti. Il costo è davvero molto basso: intorno ai 5 AED (Arab Emirate Dirham), più un importo variabile pari a circa 2 AED per chilometro. Di solito parliamo di 7€/10€ a corsa (escluso aeroporto).



NON PORGERE MAI LA MANO A UNA DONNA CHE INDOSSA IL VELO


Loro stesse non faranno mai questo gesto. In segno di saluto tu dovrai semplicemente portare la mano destra in un gesto veloce sul petto. Lei probabilmente risponderà allo stesso modo.




24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti